Una testimone decisamente… fuori luogo

Non vorrei mai avere tra le invitate al mio matrimonio – e tanto meno come testimone, ça va sans dire – una vestita come Nicole Minetti al matrimonio della sorella, di cui era proprio la testimone!

Non ci potevo credere! Ma come ti viene in mente di presentarti al matrimonio di tua sorella minore come se fossi andata a ballare a Riccione la sera prima e non avessi fatto in tempo a passare da casa a cambiarti?! Come se arrivassi dritta dritta da una walk of shame mattutina? Chissà la sorella, ci sarà abituata, ma la famiglia dello sposo?! E il prete? Mi sarebbe piaciuto vedere la faccia dei chierichetti all’ingresso della testimone…!

Ma vediamo di seguito la NOT  TO WEAR LIST, toppata quasi in tutto e per tutto dalla Minetti:

Un abito viola: ok, il colore è stato sdoganato nelle ultime stagioni, ma resta sempre un colore difficile da indossare ai matrimoni, data la nomea di portasfiga che lo accompagna;

La minigonna: mmmmh gonna? Hai detto gonna? Forse più indicato chiamare copricostume la sciocchezza che la Minetti si è buttata su per il matrimonio della sorella… Vada per quando balla al Papeete, magari in chiesa anche no.. a meno che il celebrante non le abbia prestato un saio appena varcato l’ingresso della chiesa.

Il sandalo sado-fetish a listini: ma una spuntata in tinta no?!
Troppo classica, hai ragione!

Senza dimenticare altre varie ed eventuali:
Coprirsi le spalle per la chiesa?!?!?! Ma vaaaaaaa…..pare che la pashmina la Minetti la utilizzi al massimo per soffiarsi il naso. Beh certo, con le maniche lunghe tutto è permesso.
Il reggiseno? Figuriamoci, con tutti i paparazzi che ci saranno, meglio che si veda un capezzolo qua e là!

Beh, mi era capitato di vedere (raramente) invitate di bianco vestite, accogliere ragazze (spessissimo) di nero vestite, chi con la schiena scoperta, chi con abbinamenti un po’ eccessivi, ma se c’è una cosa che mi auguro sia sempre presente in tutti i matrimoni è l’eleganza e aggiungo… la sobrietà.

Twitter Digg Delicious Stumbleupon Technorati Facebook Email