Bello il matrimonio… peccato per il dj!

Per fortuna la stagione dei matrimoni è finita, è arrivato l’inverno e almeno fino a marzo/aprile avremo un po’ di tregua.. non vi ho ancora raccontato però dell’importanza della musica per la riuscita di un ricevimento perfetto! La musica scelta per la chiesa e per il ricevimento può variare in base alle preferenze degli sposi, dal coro formato dagli amici (un ottimo momento per ritrovarsi con gli sposi e gli amici nei mesi prima del matrimonio e partecipare davvero al rito) all’organo ai violini o alle scelte più alternative come il gruppo folk.
Ma non ci si farà molto caso… importantissima invece la scelta della musica DOPO il ricevimento!!!

Se vi sposate al mattino, potete optare per un gruppo dal vivo o un dj da accompagnamento ma a meno di non avere amici scatenati e riempipista probabilmente dopo la torta la maggior parte degli amici vi saluterà.

Se vi sposate al pomeriggio invece scegliete attentamente il tipo di intrattenimento musicale, perché è una delle cose (insieme al cibo, alle intenzioni strappalacrime e al vestito della sposa) di cui tutti parleranno!

Alcune dritte:

- Se scegliete band dal vivo + dj, assicuratevi che la band non suoni più di un’ora, massimo un’ora e mezzo…. altrimenti poi gli invitati saranno tutti stanchissimi per il dj!
- Organizzatevi per mettere una canzone anche al taglio della torta o subito dopo il discorso di rito.. stempera l’imbarazzo che inevitabilmente si crea!
- Parlate con il dj per la musica: mi è capitato diverse volte di andare a matrimoni dove il cuginetto dello sposo si improvvisa dj e mette solo musica Hardcore o peggio ancora Metal.. inutile dire che il risultato è stato pista vuota e tutti a casa a mezz’ora dal taglio della torta! Non c’è storia, la gente ai matrimoni balla il solito mix di musica commerciale/pop/revival, l’importante è che ci siano anche pezzi attuali e non aggiornati al 92!!!
- E’ importante inoltre che il dj capisca che la musica la decidete voi e non lui: quante volte sono andata a chiedere un pezzo per sentirmi dire “non ce l’ho”, “fa schifo”, “te lo metto tra 2 ore”…?! Non è così che si trattano gli invitati!!
- Infine: evitate che voi sposi e i vostri genitori diano penosi spettacoli – magari dopo essere passati al banco dei superalcolici – aggrappandosi al microfono e improvvisando karaoke o ringraziamenti sbiascicati….lasciatelo fare ai testimoni e ai vostri amici, è molto più divertente!!

Pagine correlate: Musica

Twitter Digg Delicious Stumbleupon Technorati Facebook Email