Fedi solidali, anche fai da te

UroBuro é prima di tutto un laboratorio formativo rivolto a sofferenti psichici, che si pone come obiettivo l’inserimento lavorativo di utenti dei Centri Psico-Sociali della Lombardia nel campo della produzione artigianale di gioielli.

Perché Uroburo
Uroburo é il “serpente mitologico simbolo di ciclicità vitale, per cui ad ogni fine corrisponde un nuovo inizio” ed il nome é stato scelto come simbolo del messaggio del laboratorio ovvero la volontá di rimettere in circolo le forze creative delle persone attraverso il perfezionamento delle loro capacitá.

Le fedi
Vi parliamo di loro, perché oltre alle collezioni e ai corsi dedicati a tutti, hanno ideato due iniziative per gli sposi davvero interessanti.

La loro linea di fedi, ha un design unico e originale che vi mostriamo nella galleria di seguito:

Le fedi possono essere realizzate nel metallo prescelto dagli sposi ed eventualmente sviluppate anche in base a nuove idee e desideri… alcune delle fedi che vedete, sono nate proprio dall’idea di altre coppie!

Fa’ la tua fede
Tra i progetto interessanti c’é “Fa’ la tua fede” che permette ai promessi sposi di diventare orafi per un giorno e realizzare le proprie fedi con l’assistenza tecnica degli orafi di UroBuro.

E ancora… Riutilizza “l’oro nel cassetto”
Per concludere vogliamo segnalarvi un’idea che ha una valenza simbolica a nostro parere molto forte, ovvero la possibilitá e la proposta di realizzare le fedi utilizzando l’oro (o altri metalli) di gioielli che abbiamo a casa, ma che non indossiamo.
Puó sembrarvi una cosa strana, un riciclo che poco si adatta all’idea del matrimonio, ma se ci pensate bene, potete utilizzare dei gioielli di famiglia, regali ricevuti negli anni che hanno un significato affettivo ma che rimangono parcheggiati in qualche cassetto, perché si tratta di modelli che non piacciono piú.
Ecco quindi le vostre fedi realizzate con una materia prima che rappresenta per voi un legame profondo!

Per maggiori informazioni e contatti visitate il sito di UroBuro

Post e pagine correlati: Fedi, Testimoni&Co.

Twitter Digg Delicious Stumbleupon Technorati Facebook Email