Il libretto in poche mosse

Con la data del matrimonio che si avvicina spesso il libretto diventa un’incombenza piuttosto impegnativa, invece di essere un momento di riflessione per la coppia.

Ecco quindi in un post  qualche aiuto che vi puó arrivare dal web… vi assicuriamo che non é poco!

Oltre ai vari siti dedicati ai matrimoni che offrono il “servizio libretto” (tra i piú interessanti lemienozze.it e  insiemeonline.it), abbiamo scoperto sul sito della Diocesi di Bergamo una pagina dedicata alla creazione del libretto (sia di rito Romano che Ambrosiano), molto chiara e semplice da usare.

Cliccate qui e seguite le indicazioni: in pochi click avrete tutto il rito della S. Messa nuziale pronto da copiare in word e personalizzare per il vostro libretto.

Se prima volete scaricarvi tutte le letture…

E’ interessante il consiglio finale che rimanda al programma creato dalla Diocesi di Milano, che consente non solo di creare il libretto, ma anche di scaricare tutte le letture piú utilizzate per poterle scegliere.

Purtroppo il programma della Diocesi di Milano non funziona per i Mac lovers!
Abbiamo peró creato un file word con le letture piú conosciute, pronto per voi da scaricare!

Qualche consiglio

Una volta scaricato il file con l’impostazione generale, ci sono alcune piccole cose da fare:
1 – Personalizzare la prima pagina, con un’immagine, un disegno o semplicemente con i nomi degli sposi e la data delle nozze
2 – Inserire i nomi dei testimoni, all’inizio o alla fine del libretto.
3 – Inserire il patrono della cittá nell’apposito spazio ed eventuali altri Santi a voi particolarmente cari (solitamente i nomi degli sposi).
4 – Scegliere il font/carattere del libretto: potete mantenere quello di default o sceglierne uno che vi piace di piú, ma fate in modo che sia leggibile!

In poche mosse avrete giá il vostro file pronto con i vostri nomi (a volte riutilizzare quello di amici comporta qualche rischio di refuso)… non male!

E per la stampa?
Potete chiedere ad un qualsiasi stampatore oppure dare un’occhiata online per esempio su www.partecipazioninkarta.it

Twitter Digg Delicious Stumbleupon Technorati Facebook Email