Lista Nozze

Dai casalinghi alla lista viaggio, dall’arredamento alla beneficenza, oggi c’è molta più libertà per la lista nozze: l’importante è comunicarla nel modo giusto agli invitati.

Negli anni passati la lista nozze era dedicata solo ad argenteria e servizi di piatti per ricevere gli ospiti in pompa magna. Oggi si possono scegliere tante tipologie di regalo e, soprattutto se gli invitati sono numerosi, fare la lista nozze in più posti diversi.

Se vivete già insieme e avete già arredato casa non mettete freni alla vostra fantasia e fatevi viziare dai vostri invitati: strumenti tecnologici, viaggi oltreoceano, arredi di design, etc.

Aspetti pratici da non sottovalutare

Nella scelta della lista nozze considerate due aspetti chiave: i vostri desideri e il comfort degli invitati.
Se gli ospiti vengono da località diverse scegliete negozi raggiungibili o prevedete l’acquisto online. Questa soluzione è la più comoda anche per chi è sempre di corsa e preferisce evitare di recarsi in negozio.

Più renderete la vita facile a chi vuole farvi il regalo più eviterete gli orribili regali “fuori lista”, che si riciclano per anni e ann di matrimonio in matrimonio.

Lista nozze online: scelta vincente aggregazione di prodotti e una migliore gestione

La lista online è la scelta più adatta per la maggior parte degli invitati, che possono cliccare il vostro regalo direttamente da casa o dall’ufficio, in tempi brevissimi. Questa soluzione è vincente anche perchè vi permette di ricevere aggiornamenti in tempo reale e modificare autonomamente i pezzi in lista man mano che vengono acquistati.

Oltre ai siti web dei negozi (monomarca o multimarca come La Rinascente) oggi sono disponibili anche siti per creare liste nozze online personalizzate in cui aggregare prodotti provenienti da fornitori di diversi settori. Il sito www.lemienozze.it offre questa possibilità, occupandosi anche dell’acquisto e dell’invio a casa dei regali. Il sito www.zankyou.com invece predispone una lista nozze “fittizia”, inviandovi i soldi raccolti: spetterà a voi l’acquisto dei singoli pezzi, sempre che non decidiate di scappare con i bottino!
www.inviaggiodinozze.it vi consente di pubblicare online la lista viaggio, raccontarla, gestirne insomma la comunicazione, ma al contrario degli altri due per ora é a pagamento (99 euro per la versione Oro), ma sembra che per il 2012 saranno disponibili anche versioni gratuite.

Il pagamento da parte degli invitati solitamente avviene con carta di credito. Le agenzie viaggio online accettano anche bonifici bancari.

Le principali tipologie di lista nozze

Classica – Tanto amata da parenti e amici dei genitori è la lista nozze nei negozi di casalinghi e oggettistica in argento. Servizi di piatti, posate, pirofile e insalatiere….pensate bene a cosa effettivamente vi servirà ed evitate di riempirvi la casa di preziosità inutili. A Milano potete fare riferimento a negozi come Senigallia, un grande classico, o scegliere qualcosa di piú originale, come Arform, o con ampia scelta, come La Rinascente.

Viaggio – E’ la soluzione preferita dagli sposi che non hanno bisogno di mobili o complementi di arredo perchè vivono giá insieme o comunque fuori casa. Potete rivolgervi a un’agenzia viaggi (sceglietene una che possa ricevere i pagamenti online)  o fornire ai vostri invitati un conto corrente creato ad hoc. In questo modo non avrete il vincolo di dover partecipare a un viaggio troppo organizzato per i vostri gusti da avventurieri. Alcune agenzie danno agli invitati la possibilità di regalarvi delle specifiche parti del viaggio (il trasferimento su un’isola deserta, il brunch vegano in albergo, etc.).

Arredamento – Mobili e lampade, tavoli e divani: perchè non osare un pochino di più?
Si tratta di oggetti utili, che vi accompagneranno a lungo (si spera) e daranno personalità alla vostra casa. Trattandosi di oggetti piuttosto costosi, non sceglietene troppi (soprattutto se avete pochi invitati) altrimenti vi troverete a poter ritirare un letto e mezza libreria!  A Milano, oltre ai monomarca di numerosi designer (De Padova, Kartell, etc.) potete affidarvi al negozio High-Tech o allo Spazio Rossana Orlandi. Rivolgetevi a quest’ultimo solo se volete dei regali fuori dagli schemi e se avete ospiti con il portafoglio generoso!

Arte e tecnologia – Non precludetevi niente, anzi: viziatevi! Se siete appassionati d’arte perchè non fare la lista nozze in una galleria? Se invece impazzite per tutti gli ultimi ritrovati tecnologici buttatevi su televisori, impianti audio, computer, etc. Tutti gli Apple store offrono anche il servizio “lista nozze”.

Non dimenticate i biglietti di ringraziamento

Purtroppo è così: dovete ringraziare tutti quelli che vi hanno fatto un regalo, bello o brutto che sia!

I biglietti di ringraziamento andrebbero inviati entro 3 mesi dalle nozze e possono essere di vario tipo:
- formali, con un ringraziamento generico;
- personalizzati, con un ringraziamento specifico per il regalo ricevuto;
- informali, con una vostra foto del “grande giorno” o della luna di miele (scelta ottimale se il viaggio faceva parte della lista nozze). Se avete la possibilità di spedire a ognuno la propria foto scattata durante il matrimonio sarà un ringraziamento ancora più gradito!

I biglietti di ringraziamento, completi di buste, possono essere ordinati insieme agli inviti. Se l’idea di scrivere tutti i biglietti a mano vi terrorizza, concentratevi solo su quelli per gli “adulti” (parenti e amici dei genitori) e ricorrete a una mail per gli invitati più intimi…non dovrebbero risentirsi!