Food & Drink


Oggi non si va più ai matrimoni per mangiare tanto e a lungo: trovate un giusto mix di bontà e leggerezza!

In generale considerate che oggi si cerca di mangiare il giusto e possibilmente cibi facilmente digeribili. Cercate quindi un menu equilibrato, che ben si adatti ai tempi del vostro ricevimento e alle stagioni.

La stagionalità & la qualità

Sembrerà paradossale, ma potreste avere più spazio di manovra sulla parte legata alle bevande, con la scelta dei vini e la possibilità di offrire poi un open bar, insieme alla scelta della torta, più che sul menu stesso!

Il menu infatti dovrebbe essere legato ai prodotti locali e a quelli offerti dalla stagione in cui avete deciso di sposarvi.

Se vi sposate al mare d’estate sicuramente vi sarà del pesce, se vi sposate in Liguria, è molto probabile la focaccia di Recco, se vi sposate d’inverno ci sarà una maggiore presenza di cibi caldi e viceversa d’estate di cibi freddi…

Da non sottovalutare inoltre il fattore legato alla quantità: alcuni piatti mal si adattano ad essere cucinati e serviti in gran quantità. Meglio nel caso puntare su qualcosa di più semplice e attenersi ai consigli del catering, ma essere sicuri che sia buono.

Seduti o in piedi

La tipologia di cibi prescelti è legata anche alla scelta di un pasto seduti e quindi serviti o a buffet quindi parte in piedi e parte seduti: attenzione quindi ai cibi e al fatto che possano richiedere o meno l’uso di forchetta e coltello.
Anche in questo caso il catering dovrebbe essere sufficientemente ferrato, ascoltate i loro consigli.

La sfiziosità dell’aperitivo (ed eventualmente del buffet di dolci finale)

Prevedere un momento aperitivo è utilissimo per allineare l’arrivo di tutti e lasciare il tempo per saluti e fotografie.
A livello culinario, l’aperitivo è un momento di libertà, molto apprezzato dagli invitati che possono scegliere tra diversi piatti, prendere il bis dove vogliono e nelle quantità che desiderano!
Consigliamo caldamente di prendere in considerazione l’aperitivo iniziale a buffet, scegliendo insieme al catering piatti tipici e golosi.

La torta – Sbizzarritevi

La possibilità di sbizzarrirvi sulla torta c’è!
Realizzate la torta che avete sempre sognato, del colore che avete sempre sognato, grandezza, consistenza, tutto quello che volete. Prevedete nel caso di scelte estreme (e non) anche un tavolo dolci, completo di frutta, per permettere a tutti di gustare  il proprio dolce.

Gli omini sulla torta

Se avete sempre desiderato gli omini sulla torta (detti anche statuine, cake topper in inglese), date un’occhiata a qualche sito dove potete anche acquistarli online. Poichè questa usanza viene dagli USA, vi consigliamo di cercare su google “statuine sulla torta” ma anche “wedding cake topper” o semplicemente “cake topper”.
Tra i siti che possiamo segnalarvi: www.wedowed.com (USA) e www.caketops.it (Italia).

Oltre a quelli standard, oggi sono molto diffusi quelli personalizzati con la
fisionomia degli sposi. Tra i siti che propongono questo servizio vi segnaliamo
gli italianissimo www.caketopper.itwww.marymade.it/category/cake-toppers-italia/… ognuno con il suo stile, voi scegliete quello che vi piace di più!

I vini

Sui vini il catering vi proporrà quelli presenti all’interno della sua offerta che meglio si adattano ai piatti prescelti. Potete però segnalare la preferenza per uno o più vini, scegliere di cambiarlo ad ogni pietanza (consigliato) o rimanere più sul generico e trovare un vino che ben si adatti a più piatti. Non preoccupatevi troppo però del cambio vino, a livello di costi contano le bottiglie, forse a livello di ubriachezza degli invitati può essere oculato stare attenti alla gradazioni e non cambiare troppo.

Digestivi, drink e OPEN BAR

Soprattutto in caso di matrimonio serale e serata danzante a seguire, un bar, autogestito o servito è d’obbligo.
Anche chi semplicemente vorrà accomodarsi a fare due chiacchiere, potrà farlo gustando un buon bicchierino.

I confetti

Oggi esistono confetti dai gusti più originali… tutti molto buoni! Limone, pistacchio, cioccolato bianco, peperoncino… se volete offrire ai vostri ospiti una sorta di degustazione preparate un’isola con tanti contenitori, ognuno con paletta e cartellino per indicarne il gusto.
I contenitori possono essere semplici sacchetti di carta con i bordi arrotolati o ciotole di diverse dimensioni, fino a fragilissimi contenitori in vetro… a voi e alle vostre tasche la scelta finale.

Non solo confetti

Oltre ai confetti di tanti gusti diversi, è sempre piú frequente trovare anche caramelle, piccole meringhe, m&m, etc..
Sono idee che danno un tocco di colore e un impatto visivo molto molto allettante!