Fiori


Curate ogni dettaglio per farli emozionare tutti!

L’allestimento della chiesa deve essere coordinato con il vestito e il bouquet della sposa e con l’allestimento del ricevimento oltre che adattarsi alla tipologia di chiesa che avete scelto con l’obiettivo di dare un senso di armonia a tutti gli spazi che ospiteranno il vostro matrimonio.

Districarsi tra budget e vincoli dati dalla chiesa

Per prima cosa verificate se la parrocchia impone delle limitazioni rispetto agli allestimenti, sia nello spazio interno che all’esterno. Questo senza dimenticare la struttura e l’arredamento giá presente in chiesa, che costituiscono il vincolo principale.
Se il budget lo permette, meglio affidarsi ad un professionista. E’ possibile occuparsi direttamente dei fiori, ma non va sottovalutato l’effetto “vorrei ma non posso”, oltre al fatto che prima dell’inizio della cerimonia sicuramente non ci sarà tempo, nè soprattutto testa per sistemare la chiesa.

Interni:

Esterni:

Qualche punto fermo:

  • La scelta di un tema aiuta – o comunque almeno di un colore dominante per il matrimonio: fiori e decorazioni vanno coordinate con il tema o colore prescelto.
  • I fiori sono stagionali: se il matrimonio è a ottobre, meglio le margherite piuttosto che farsi arrivare orchidee dall’altra parte del mondo.
  • L’allestimento della chiesa è importante: i banchi, l’altare e la postazione degli sposi appariranno infatti in numerose foto e video.

Qualche nozione di base:

Fiorellini bianchi, detti anche velo della sposa o fiori della nebbia

Sono belli e non troppo cari. Se non avete previsto un fiorista per l’allestimento della chiesa, possono essere legati tra loro con nastro bianco o colorato o con un tessuto tipo velo e fissati ai banchi con ottimi risultati.

Fiori recisi

Sono perfetti per il matrimonio “bucolico” ma hanno un costo sicuramente più elevato. Vanno scelti in base alla stagione e spesso in accoppiata con i fiorellini bianchi che fanno volume.

Piante in vaso: allestimento e talvolta bomboniera

Possono essere riutilizzati come regalo agli invitati o ai testimoni. Ricordatevi che qualcuno dovrà trasportarli dalla chiesa al ricevimento dove dovranno essere posizionati vicino all’uscita e preferibilmente in un sacchetto (di carta). Una scelta del genere può essere fatta per esempio con piante di lavanda.

La postazione degli sposi e dei testimoni

La postazione degli sposi arriva ad essere nel 30% delle fotografie del matrimonio.
Verificate con il parroco quale tipo di allestimento è possibile prevedere in chiesa, di modo che la postazione sposi non sia troppo spoglia e che ci sia posto per tutti i testimoni.

Un microfono perchè tutti sentano

Soprattutto in chiese molto ampie è fondamentale la presenza di un microfono, di modo che al momento della promessa di matrimonio tutti gli ospiti possano sentire quello che gli sposi si dicono. Lo stesso vale per le intenzioni e le letture.