Video


Date al video la giusta importanza!

Se desiderate avere un video, rivolgetevi ad un professionista: può trattarsi anche di una persona segnalata dal fotografo, ma in ogni caso chiedete di incontrarlo e di parlare con lui o lei.

Il video viene spesso erroneamente considerato una costola della fotografia ma non è così. La maggior parte dei fotografi si prende la responsabilità del video ma poi di fatto non ne sa nulla. In questo modo l’operatore, se poi di operatore video si tratta, viene escluso, non ha la possibilità di incontrare gli sposi e il risultato può essere un video arrangiato.

Lo stile

Anche il video ha un suo stile, ed è giusto condividerlo insieme.
Può avere un sapore da reportage, da videoclip, può avere immagini e ritmi cinematografici o avvicinarsi a contesti televisivi, con interviste e altro. Lo spazio di manovra insomma è ampio.

I costi

I costi di un buon video vanno dai 1000 euro in su e prevedono di solito la consegna di alcune copie in formato dvd contenenti il video e gli extra che possono essere tanti e diversi, con copertina serigrafata e stampa del box dvd. Ovviamente il prezzo può poi variare a seconda della durata del matrimonio, dell’inclusione o meno della preparazione dello sposo, della tipologia di video che può essere più o meno elaborato.
Per questo motivo è opportuno incontrare direttamente la persona che si occuperà della realizzazione.

Attenzione al coordinamento con il parroco e …

E’ importante per tutti i possibili fornitori che interagiscono durante la cerimonia (dal fotografo al fiorista) accordarsi con il parroco officiante per evitare fastidi: spesso il parroco è infastidito perchè il fotografo e l’operatore non rispettano certe regole, come per esempio salire sull’altare, oppure perchè il fiorista ha messo troppi addobbi in prossimità dello stesso.

…. con i responsabili del ricevimento

Lo stesso vale poi al ricevimento, dove puó essere utile fare una chiacchierata con il responsabile onde evitare che il lavoro di un fornitore posso intralciare quello degli altri.
Cosí come sarebbe opportuno prevedere uno spazio dove anche i fornitori – fotografo, operatore video, musicisti – possano mangiare e stare, in modo da poter facilmente accedere al ricevimento quando necessario, senza doversi trovare troppo lontani o addirittura irreperibili nei momenti in cui é richiesta la loro presenza.